La prescrizione del contraccettivo rivolgetevi al vostro ginecologo

Se hai deciso di iniziare ad assumere un contraccettivo, è importante valutare insieme al tuo ginecologo se puoi utilizzarli e quale sia il migliore per te.
Sarà quindi necessaria una visita preliminare, in cui il ginecologo farà prima di tutto un’analisi della tua storia familiare e personale.

Le informazioni fondamentali che ti saranno richieste sono se nella tua famiglia si siano verificati casi di malattie cardiovascolari, trombosi, embolie, ipertensione arteriosa, iperlipidemie, disturbi della coagulazione e dislipidemie, o se tu stessa abbia mai sofferto di una di queste condizioni. Il medico dovrà anche sapere se fumi e quante sigarette consumi in un giorno.
Dopo l’anamnesi, il ginecologo effettuerà un esame clinico generale, misurandoti la pressione e l’indice di massa corporea.

Per completare il quadro, ti verranno prescritti anche una serie di esami di laboratorio per valutare la glicemia, il profilo lipidico, i valori epatici e l’eventuale presenza di mutazione della protrombina.
Una volta verificate tutte queste informazioni, il ginecologo potrà prescriverti l’anticoncezionale più adatto a te, e potrai assumerlo in assoluta tranquillità.

La contraccezione e…