Gli assorbenti interni

I vantaggi di usare gli assorbenti interni sono collegati al fatto che non si vedono, che possono essere usati col costume da bagno o con vestiti molto aderenti.

Le prime volte può sembrare difficile usarli, ma con un po’ di pratica sarà un gioco da ragazze.

Un buon consiglio è quello di rilassare i muscoli pelvici, per rendere più facile l’inserimento.

E soprattutto, non avere paura di perderlo, non succederà! Se vuoi stare più tranquilla assicurati che il cordoncino che è legato al tampone sia presente e fuoriesca dal canale vaginale.

Ricorda: gli assorbenti interni possono essere utilizzati anche da ragazze che non hanno ancora avuto rapporti sessuali e non incidono assolutamente con la verginità.

Se usati nel modo giusto, gli assorbenti interni non sono collegati ad un aumento delle infezioni. Ecco alcuni semplici accorgimenti per usarli correttamente:

  • lavarsi le mani prima di introdurre l’assorbente;
  • cambiarlo almeno ogni 4-6 ore e comunque appena si ha la sensazione che sia da cambiare;
  • non lasciarlo inserito al termine del ciclo mestruale;
  • alternarlo all’assorbente esterno quando se ne ha la possibilità.

La contraccezione e…