L’uso dei contraccettivi può provocare le macchie della pelle?

Molti sono i dubbi se ci sia correlazione o meno tra i contraccettivi e le macchie della pelle. Con l’arrivo dell’estate nasce sempre l’interrogativo se la voglia di avere una bella pelle ambrata vada in conflitto con l’uso dei contraccettivi o se avere una pelle sensibile ne impedisca l’utilizzo. L’estrogeno può provocare macchie solari, ma il rischio può essere diminuito se si fa uso di contraccettivi solo progestinici o a basso dosaggio estroprogestinico.

Appurato che non esistono controindicazioni nell’uso dei contraccettivi a basso dosaggio per evitare le macchie della pelle, è bene proteggersi sempre quando ci si espone al sole con creme solari adatte al proprio fototipo (più la pelle è chiara più la protezione deve essere alta), bisogna inoltre coprire bene le zone arrossate, le cicatrici, le couperose, ecc., perché i raggi solari potrebbero peggiorare l’inestetismo. I profumi, i cosmetici e le colonie possono essere fotosensibili e quindi è consigliato evitarli. A maggior ragione quando si utilizzano lettini o lampade abbronzanti, che hanno un alto dosaggio di UVA, dobbiamo sempre usare creme ad alto fattore protettivo per proteggere la nostra pelle dalle macchie dall’invecchiamento precoce.

contraccEsole

La contraccezione e…