Sistemi di barriera

Altri sistemi contraccettivi

icon_int_sistemi_barriera

Sistemi di barriera: da qui non si passa!

Come dice il nome, gli anticoncezionali di barriera sono quelli che impediscono l’incontro tra lo spermatozoo e l’ovulo. A differenza dei contraccettivi ormonali, non influiscono sulle dinamiche biologiche femminili, non sono continuativi, ma possono essere percepiti come un po’ complicati o invasivi.

Preservativo
Chiamato anche profilattico o condom, è un cappuccio in lattice, da infilare sull’organo sessuale maschile in erezione prima del rapporto. Rotture accidentali e uso maldestro possono comprometterne la sicurezza, ma il preservativo è il SOLO e unico sistema che protegge da malattie a trasmissione sessuale, primo fra tutti il virus dell’HIV (AIDS). In caso di relazioni appena avviate, quando non si è sicuri dello stato di salute del partner, e se non si hanno relazioni stabili, il preservativo va comunque sempre aggiunto come protezione in più anche se si pratica un altro metodo contraccettivo.

Vantaggi
  • Offre protezione dalle malattie a trasmissione sessuale
  • Non contiene ormoni
  • E’ disponibile senza prescrizione medica
  • È necessario usarlo soltanto durante il rapporto sessuale

Svantaggi
  • L’affidabilità dipende dall’uso corretto
  • Può interferire con il rapporto sessuale
  • Alcuni uomini possono sviluppare allergia al lattice

Diaframma
Consiste in una cupola di gomma con bordo morbido e flessibile che ha la funzione di impedire il passaggio dello sperma nell’utero. Va inserito nella vagina prima del rapporto sessuale, associandolo a uno spermicida, e va lasciato per circa 8 ore dopo perché gli spermatozoi possono sopravvire parecchie ore nella vagina. Se usato correttamente è un sistema efficace, ma comporta alcune complicazioni pratiche (ricordarsi di inserirlo sempre e di lasciarlo nella vagina il tempo stabilito, usare spermicidi, controllare periodicamente che sia integro) che possono comprometterne la sicurezza.

Vantaggi
  • Non contiene ormoni
  • È necessario usarlo soltanto durante il rapporto sessuale

Svantaggi
  • Dovrebbe essere usato in associazione con spermicidi (se usato da solo è troppo inaffidabile)
  • Deve restare nella vagina per circa 8 ore dopo il rapporto sessuale
  • La dimensione adatta deve essere stabilita insieme al ginecologo
  • Può favorire la cistite