Cerotto ormonale

I contraccettivi ormonali

icon_int_cerotto_ormonale

Cerotto ormonale

Il cerotto ormonale è l’unico metodo contraccettivo a base di ormoni ad assunzione settimanale. Anche in questo caso si tratta di una ‘pillola senza pillola’: il cerotto rilascia settimanalmente, attraverso la cute, la dose di estrogeni e progestinici necessaria ad impedire l’ovulazione e a rendere più consistente il muco cervicale. Occorre però precisare che, rispetto ad alcune pillole e soprattutto all’anello, la dose di estrogeni impiegata nel cerotto in commercio è lievemente superiore.

Efficace e comodo, ma occhio alla bilancia
Il cerotto ormonale settimanale assicura la stessa efficacia contraccettiva della pillola ma è utile sapere che, nelle donne con peso superiore a 90 kg, l’efficacia contraccettiva del cerotto potrebbe essere ridotta.

Il contraccettivo adesivo
Simile in tutto a un normale cerotto, è un piccolo quadrato di colore beige che viene applicato sulla pelle pulita e asciutta, in parti del corpo a piacere (glutei, addome, schiena, non sul seno), con l’accortezza di premere energicamente per circa 10 secondi al momento dell’applicazione per fare aderire bene i bordi. E’ consigliabile cambiare sito di applicazione ogni settimana così da ridurre al minimo la possibilità di irritare la pelle.

3 cerotti al mese
Ogni cerotto va lasciato sulla pelle per 7 giorni, dopo i quali occorre cambiarlo: per ogni ciclo vanno utilizzati 3 cerotti consecutivi. Una volta rimosso l’ultimo, si sospende l’applicazione per una settimana, durante la quale in genere compaiono le mestruazioni. Alla fine dei sette giorni di sospensione si applica un nuovo cerotto.

Mamma, si è staccato il cerotto!
E’ raro, ma può accadere. La piscina, la doccia, ma anche lo sfregamento con i vestiti, possono provocare il distacco del cerotto: per questo è indispensabile tenere sotto controllo la sua “stabilità”. Se il cerotto è rimasto staccato per meno di 24 ore, può essere applicato nuovamente o essere sostituito con un nuovo cerotto senza alcun pericolo.
Se invece si è staccato da più di 24 ore, occorre applicare un nuovo cerotto e iniziare un nuovo ciclo per intero. In questo caso, per i sette giorni successivi, è consigliabile affiancare l’uso del cerotto a una protezione di supporto (contraccettivo aggiuntivo).

Stai cercando il tuo sistema contraccettivo o vuoi cambiare quello che stai utilizzando?
Parla subito con il tuo ginecologo.

Vantaggi
  • Molto affidabile se usato correttamente
  • Facile da applicare e rimuovere
  • Sanguinamento mestruale regolare
  • Applicazione settimanale
  • I problemi gastrointestinali non influiscono negativamente sulla sua affidabilità

Svantaggi
  • Come tutti i contraccettivi ormonali estroprogestinici (come la pillola tradizionale) non è adatto per fumatrici di età superiore ai 35 anni, donne con pressione alta o con predisposizione alla trombosi o con malattie del fegato
  • Incidenza di reazioni cutanee e reazioni allergiche
  • Maggiore incidenza di tensione mammaria
  • Rischio di distacco, soprattutto per le sportive e in determinati periodi dell’anno (estate)