Cosa si può mangiare
durante il ciclo?

Sapere cosa mangiare durante le mestruazioni può aiutare a calmare i dolori, che spesso diventano molto acuti e difficili da sopportare. I dolori, che prendono il nome di dismenorrea, compaiono perché le pareti dell’utero si contraggono per eliminare i grumi di sangue attraverso la cervice. I sintomi più comuni sono tensione mammaria, mal di testa, dolori al basso ventre e alla schiena, diarrea o costipazione, nausea, vomito e gonfiori.

I cibi da mangiare durante le mestruazioni e che hanno questo potere calmante sono: il pesce azzurro, le sardine, gli sgombri, le acciughe, perché ricchi di omega 3 che servono a ridurre i crampi al basso ventre; alimenti che contengono magnesio come barbabietola rossa, spinaci cotti, ceci cotti, broccoli, noci, mandorle, fichi e banane; cibi che contengono vitamina E, semi di girasole crudi, arachidi, sesamo, olio di oliva, tonno, uova, avocado e noci; i semi di lino macinati, che hanno la capacità di bloccare il rilascio delle prostaglandine che sono le responsabili dei crampi mestruali.

La contraccezione e…